Importazioni

L'Esperto all' Importazione

L'importazione dei prodotti cosmetici deve avvenire sotto la responsabilità di un Esperto avente i requisiti di Legge, il quale è tenuto a valutare il metodo di fabbricazione utilizzato per i prodotti stessi.

Per una corretta ed efficace importazione l’Esperto prende in considerazione a priori:

  • la formula qualitativa e quantitativa del prodotto; 
  • le specifiche fisico-chimiche e microbiologiche delle materie prime e del prodotto finito e i criteri di purezza e i criteri di controllo microbiologico dei prodotti cosmetici;
  • il metodo di fabbricazione conformemente alle buone pratiche di fabbricazione;
  • Indagine analitica atta a verificare le rispondenze dei punti precedenti, in conformità al disciplinario del Ministero della Salute e dell’Istituto Superiore di Sanità ISS.
  • ....

 

Importazione da paesi extra UE

Chiunque intenda iniziare la commercializzazione sul territorio nazionale di prodotti cosmetici provenienti da paesi extra U.E. deve trasmettere la notifica dell’importazione dei prodotti, per mezzo di portale elettronico CPNP, al Ministero della Salute ed alla Regione/Provincia autonoma.  

 La notifica deve essere redatta secondo le modalità seguenti:  

1.       la notifica, nel rispetto delle vigenti norme in materia di bollo,  

2.       la notifica deve essere sottoscritta dal legale rappresentante della società che effettua la notifica 

3.       la notifica deve contenere i seguenti dati: 

·   nome o ragione sociale, sede legale della società titolare e dell’officina di produzione dei prodotti cosmetici oggetto della notifica 

·     denominazione dei prodotti cosmetici e degli eventuali marchi con l’indicazione della categoria di appartenenza  

·   elenco completo e dettagliato delle sostanze impiegate e di quelle contenute nel prodotto commerciale. Gli ingredienti saranno indicati secondo la denominazione dell’INCI - International Nomenclature Cosmetic Ingredient  

·    nome della persona di contatto

·    indicazione della tipologia cosmetica  

·    destinazione d'uso

·    indicazione dei luoghi di fabbricazione o di prima importazione nell’Unione europea  

·    il paese di origine dei prodotti cosmetici oggetto della notifica  

·     ....

 

All’atto di ogni importazione ed ai fini dello sdoganamento del prodotto, l’azienda importatrice, tramite suo delegato (trasportatore o altra interposta persona) dovrà presentare alle autorità doganali/Ufficio di sanità marittima, aerea e di frontiera, copia della notifica di prima importazione e della relativa ricevuta .